Crea sito
 

Notizie dal lazzaretto

Quest’anno siamo solo agli inizi. Due influenze nel giro di un mese. Lui ha mal di gola, la tosse ed ora il raffreddore, io ho il raffreddore, la tosse e ora anche il mal di gola, la gattina mangia con ottimo appetito, ma con conseguenze fortemente spiacevoli per l’intera famiglia, piante di casa comprese, il gattone ci guarda impietosito e piange, ma da un occhio solo come un pierrot.

La mia mente è obnubilata dal cimurro, indi per cui sarò breve e vi lascio con due citazioni che ho letto in questi giorni di convalescenza.

“Conoscere l’estasi equivale ad avere la propria intera vita semplicemente avvelenata. Se mi si perdona una ridicola analogia, anche una sola punta di rapimento è come una bandana rossa messa in lavatrice, che virerà tutta la biancheria al rosa.Dovremmo a quel punto immediatamente tenerci alla larga da qualunque altra esperienza estatica che sciupi la nostra vita di tutti i giorni per confronto ?”

Phillip Lopate

“Storia sufi del mullah e del grano: il mullah sparge chicchi di grano intorno a casa per tenere lontane le tigri e quando gli si ribatte che non ci sono tigri nella zona lui risponde che è la prova che il suo rimedio funziona. Le tigri sono le nostre paure, superstizioni reali e immaginarie che noi teniamo a bada, illusoriamente, con diversi rituali. Trascorriamo gran parte della vita a proteggerci da cose che potrebbero non accaderci mai. In questa maniera ci si garantisce un futuro prevedibile, ma meno libero”

Adam Phillips

 

 

Leave a Reply