Crea sito
 

Passato

“La poesia va e viene, vive e muore quando vuole lei, non quando vogliamo noi e non ha discendenti. Mi dispiace ma è così. Un poco come la vita, soprattutto come l’amore.” (Goffredo Parise)

 

Mi piace molto il libro che sto leggendo, si tratta dei due Sillabari di Goffredo Parise. E’ stato scritto negli anni ’70, la commessa della grande libreria ha faticato a trovarne una copia nell’immensa libreria, una copia sgualcita, l’ultima, eppure questo è un libro che ha vinto il premio Strega. A volerli definire si tratta di racconti, a volte molto brevi, che hanno per titolo alcune parole del vocabolario italiano: A come Amore, Anima e Allegria, B come Bacio e Bontà, N come Noia. L’autore li descrive, certamente in maniera più appropriata, come ‘Poesie in prosa’. La bellezza che percepisco è nella semplicità del linguaggio che, senza troppe belle parole, riesce in pochissime righe ad evocare paesaggi e persone ricchi di colori, odori e sensazioni. Lo scrittore usa le parole come un bravo pittore i colori: rapide pennellate, una composizione chiara ed equilibrata, una scena ogni volta diversa. Quando finisco un racconto mi devo fermare prima di iniziarne un altro, devo aspettare che l’atmosfera vada scemando, ho bisogno di assaporarla ancora per un poco. Non riesco a definirla, ma c’è un unica vena comune a tutto il libro, una sorta di malinconia, un sentimento di cose che finiscono, quasi un commiato e un omaggio alla vita e a tutte le cose, le persone e le città che l’hanno riempita. Bello guardare con i suoi occhi.

3 Responses to “Passato”

  1. alice121 writes:

    Ho letto quel libro anni fa, e proprio oggi rimettendo in ordine la libreria l’ho ritrovato. Sono dei racconti concentrati, che non si possono leggere uno di seguito all’altro. Quello che mi rimane, dopo tutto questo tempo, è qualcosa legato ai colori, dove il bianco predominava..

  2. LuSomma writes:

    Non l’ho ancora letto ma mi riprometto di farlo,
    ciao,
    Luciano

  3. Po writes:

    Grazie del suggerimento, aggiungo alla lista del TO DO.
    😉

Leave a Reply