Crea sito
 

Noia

La noia terrorizza l’uomo moderno, mentre non c’è nulla di più costruttivo e generoso che una giusta dose quotidiana di tempi morti, di istanti inerti, da soli o in compagnia. Octave lo ha capito: il vero edonismo è la noia. Solo la noia permette di godere del presente, ma tutti hanno l’obiettivo opposto: per divertirsi gli occidentali evadono attraverso la televisione, il cinema, internet, il telefono, i videogiochi o una semplice rivista. Fanno le cose ma non ci sono mai con la testa, vivono per procura, come fosse un disonore accontentarsi di respirare qui e ora. Quando ci si piazza davanti alla tv o a un sito interattivo, quando si parla al cellulare o si gioca alla Playstation, non si vive. Si è da un’altra parte rispetto a dove si sta. Forse non si è morti, ma neanche troppo vivi. Sarebbe interessante misurare quante ore al giorno passiamo altrove dall’istante. Altrove da dove ci troviamo. Tutte queste macchine ci rendono sempre meno presenti a noi stessi, e sarà sempre più complicato sbarazzarsene. Tutti quelli che criticano la società dello spettacolo hanno la tele in casa. Tutti i denigratori della società dei consumi hanno una Carta Visa. La situazione è inestricabile. Nulla è cambiato dai tempi di Pascal: l’uomo continua a fuggire la propria angoscia con il divertimento.

 

Tratto da “Lire 26.900”, Frédéric Beigbeder, Universale Economica Feltrinelli


8 Responses to “Noia”

  1. anonimo writes:

    Bat:

    Sara’ vero ma lo stare senza far nulla mi terrorizza!

  2. alice121 writes:

    a me piace invece. qualche volta, ovvio;-)

  3. occhivispi writes:

    #BAT, Forse puoi cominciare piano piano, a piccole dosi, vale la pena di provare

    #ALICE, Io invece vado a periodi, ogni tanto devo mettermi in ozio forzato

  4. brianzolitudine writes:

    Horror vacui. La noia va presa a piccole dosi. Fare qualsiasi cosa quindi, fessa quanto si vuole, ma che ci eviti di guardarci allo specchio e dire: Che ci faccio qui?

  5. anonimo writes:

    Un interessante scritto di Mr. Beigbeder sulla magazinite http://www.lire.fr/chronique.asp/idC=48165/idR=142/idG=

    Succo

  6. briciolanellatte writes:

    E già.

  7. menzogna writes:

    vai a pagina23

  8. occhivispi writes:

    #TUTTI, Ho finito il libro, che mazzata ! Non ce l’ho sottomano ora, ma andrò a pagina 23. Appena ho un attimo vado a leggere l’articolo sulla rete. (Pant, puff, scusate ma sto perdendo il controllo di tutto, blog compreso)

Leave a Reply